EXCALIBUR 30 - ottobre 2001
in questo numero
On line la "Destra in rete 19 luglio"
Ovvero la destra "intergenerazionale" e "aspaziale"
di Toto Sirigu
Giustizia e sapere, binomio inscindibile. Ricordare l'esempio e il sacrificio di un combattente per la Giustizia come Borsellino (morto ammazzato il 19 luglio insieme agli agenti della scorta) significa tra le altre cose impegnarsi quotidianamente anche nel "saper usare il sapere". Borsellino infatti credeva nel valore della Giustizia come punto di riferimento essenziale dell'agire quotidiano. E, se nell'agire quotidiano si vuole agire con giustizia, con equità, non si può fare a meno dell'informazione (inteso come elemento costitutivo del "sapere").
L'informazione è un bene assai prezioso, poiché è in grado di influenzare in modo più o meno forte, più o meno positivo, più o meno nefasto, più o meno decisivo il Pensiero e/o il Comportamento delle donne e degli uomini. Quindi tra gli innumerevoli sforzi ci deve essere quello di costruire anche un sapere al servizio della giustizia in senso lato. Internet ci aiuta in questo percorso, il percorso dell'informazione.
Allora utilizziamo internet. Adesso. Da questo momento in poi esiste "Destra in rete 19 luglio", un luogo aperto dove si costruisce un "sapere altro". Un "sapere" più responsabile, più completo, più libero, meno fazioso, insomma più giusto. Spetta a ciascuno di noi, di voi, dare nel tempo un senso compiuto alle frasi di queste poche righe.
Si raccolgono adesioni!
Coloro che siano interessati ad entrare in questo "circuito di rete" possono contattare Toto Sirigu all'indirizzo sirigu1@interfree.it.
Ribadiamo che è un "luogo aperto", per cui si può entrare ed uscire senza alcun tipo di problema. L'unico impegno che si chiede è quello di fornire la propria identità reale (nome e cognome) e non solo quella virtuale.
tutti i numeri di EXCALIBUR
VICO SAN LUCIFERO