EXCALIBUR 75 - gennaio 2014
in questo numero
Cambio della Direzione di Excalibur: ... chi arriva
di Toto Sirigu
Un ringraziamento doveroso a Ernesto Curreli che in questi ultimi anni ha diligentemente svolto l'incarico di direttore di Excalibur. Soprattutto si deve dare atto a Ernesto di avere avuto la forza di sollecitare e mettere in ordine con estrema puntualità i vari scritti da inserire nel periodico dell'associazione "Vico San Lucifero".
Il tutto è stato da lui fatto tenendo conto delle diverse sensibilità esistenti nell'ambito del gruppo e mai tralasciando alcuna posizione, nemmeno quelle meno condivise.
È stato in sintesi il giusto interprete dei valori e delle finalità che da sempre fanno capo alla nostra associazione.
Ora ci aspettiamo che Ernesto prosegua il suo impegno fattivo attraverso la sua instancabile offerta di "pezzi" per Excalibur, consci come siamo della competenza e della chiarezza con le quali ha sempre allettato i nostri lettori.
Assumo questo nuovo ruolo, di coordinamento della redazione, consapevole dell'importanza di Excalibur nel panorama culturale sardo, ma anche in quello nazionale.
È vero che ormai tutti scriviamo di tutto, soprattutto grazie ai nuovi mezzi di comunicazione, ma permetteteci di rivendicare la nostra originalità.
Siamo un gruppo di persone che in virtù di un passato impegnativo abbiamo deciso di mettere insieme delle energie, tutte al servizio di un bagaglio di idee e pertanto in modo chiaro abbiamo scelto una strada comunitaria e non da solisti.
Siamo convinti che le idee si possano difendere meglio attraverso il confronto costante delle loro interpretazioni e non sbandierandole in solitudine.
Continuiamo quindi il percorso intrapreso sollecitando tutti a sostenerci sia attraverso il contributo di idee che quello economico, non sottovalutando quest'ultimo visto e considerato che solo la generosità dei lettori ha permesso e permetterà la continuazione in queste forme di Excalibur.
tutti i numeri di EXCALIBUR
VICO SAN LUCIFERO